sabato 10 gennaio 2009

Lasciami sognare!


T.- Papà, stavo facendo un sogno ad occhi aperti...
P. - Cioè...
T. - Erano sparite tutte le persone, eravamo rimasti solo noi, le cose e gli animali, e così potevamo andare in giro a fare quello che volevamo...
P.- Che tristezza...e cosa fai se non c'è nessuno in giro...
T. - Andavo nelle gelaterie e mi mangiavo tutto il gelato che volevo...
P. - Eh... ma poi il gelato finisce, non dura mica per sempre...
T. - Vabbeh... si va nelle creperie, a mangiare crepes alla nutella a tutto spiano...
P.- Ho capito...hai fame...
T. - ...e poi si potrebbe andare al bowling e giocare tutto al giorno ai videogiochi...
P. - A parte che fa malissimo, ma prima o poi staccano la corrente dappertutto se non c'è nessuno che la paghi...
T. - Ma sono spariti anche quelli che staccano la corrente...
P. - Guarda che la corrente finisce da sola se non ci sono persone che lavorano per produrla, quindi...
T. - Papà, guarda che era un sogno...



Vota su

19 commenti:

Rosario Di Raimondo ha detto...

Razionalità e sogno...l'eterno dualismo. Bel post.

il viandante ha detto...

Sogno o son desto? Mi risuona Cartesio nelle orecchie dopo aver letto il tuo post.

Mat ha detto...

il figlio è astuto!
ehehehe che bello questo post, per la sua semplicità.
ciao pietro, tanti auguri ancora!

Ale ha detto...

:D
bello sto post

@enio ha detto...

una notte ho sognato di non poter più sognare... mi sono svegliato e ho scoperto che per fortuna era solo un sogno!

Saamaya ha detto...

E' del Capricorno, il babbo? questa razionalità senza un minimo di capacità di abbandonarsi..!

silvano ha detto...

Mi dispiace Pietro, ma tuo figlio è più sveglio di te...anche di me...sigh.

Matteo Mainardi ha detto...

Dovremmo proprio imparare a tornare bambini.

marina ha detto...

il figlio promette bene....
marina

Le Favà ha detto...

Il figlio di Pietro.

E' più simpatico del padre XD

il monticiano ha detto...

Proprio così, l'ho constatato con mio figlio tanti, troppi anni fa ed ora con le due nipoti. Loro hanno le possibilità di fare sogni così.
Io, se li faccio e quando li faccio, invece no. A volte sono quasi incubi del passato (e non perchè mangio troppo la sera!).

XPX ha detto...

Con tutto quel che c'è intorno a noi capisco che venga voglia di rimanere soli al mondo ...

Uhurunausalama ha detto...

Credo che ormai nella nostra mente non ci sia più spazio per i sogni,per quello non sappiamo riconoscerli...

Anna ha detto...

L'ultima frase di tuo figlio è la stessa che dico sempre quando mi si disturbano i sogni.
Fagli una carezza da parte mia, è davvero un piccolo uomo....

Franca ha detto...

E lascialo sognare finchè può 'sto bambino, che alla fine poi cresce...

l'incarcerato ha detto...

Hai un figlio molto sveglio, non avrà ripreso da te! Scherzo! ;)

coscienza critica ha detto...

Più che altro, a me ricorda Calderòn de la Barca.
Ciao

Lliri blanc ha detto...

ogni tanto è bello anche sognare per rendere meno pesante la realtà...
bacetti a tuo figlio...a te un abbraccio

Antonia ha detto...

C'ha ragione sai?Che sogno sarebbe se non fosse assolutamente impossibile?^_^

Un sorriso.Antonia.