domenica 9 novembre 2008

Pillole domenicali

"Facciamo una colletta e compriamo una pagina di un giornale straniero per dire che noi non siamo come lui. Non vogliamo che ci giudichino patetici come si è dimostrato il nostro Primo Ministro.
"YES WE ARE DIFFERENT
(LINK)

-------------------------------------------------
-------------------------------------------------

Un cittadino del Nebraska ha fatto causa a Dio per aver diffuso male e terrore su tutta la terra. I giudici prendono pero' atto che grazie al logo Adamo, non si possono processare le massime cariche dell'Universo.
----------------
Cambiano le mappe del potere in Italia. Dalle guide turistiche di Ceppaloni è stata tolta definitivamente, la visita alla dimora dei Mastella. Nei dintorni si registra anche il crollo dell'indotto, come la vendita degli ex voto: polli, conigli, salumi e formaggi, che i visitatori portavano in omaggio.
-----------------
Gli esperti concordano: Le cose descritte da Cossiga sulle infiltrazioni tra gli studenti, per ripristinare l'ordine con la forza, potrebbe farle sono un ducetto schizofrenico con disturbi della personalità. Altri fanno notare che qualcuno con queste caratteristiche ce l'abbiamo già.
-----------------
Dell'utri lamenta una presenza di giornalisti su Rai 3 troppo pessimisti e un po' dark. Forse potrebbe chiudere un occhio se almeno avessero la coppola.
-----------------
Il PDL protesta per il manifesto con la faccia di Gasparri e la frase su Al Qaeda. L'opposisione fa presente che l'errore è stato tipografico. Hanno scambiato il culo con la faccia.
-----------------
Il papa sulla notte dei cristalli: "Mai più simili orrori, quelli di Svarovsky hanno tutta un'altra classe"
-----------------
Il papa su Pio XII: "Basta polemiche, fu un dono di Dio". (praticamente un pacco).
-----------------
Grande prova di democrazia in America. Mc cain, subito dopo la sconfitta ha detto:
"Obama è anche il mio presidente". In Italia, un elettore su due non dirà mai: "Berlusconi è il mio presidente". Ma non è colpa loro, il vero problema sono la metà degli italiani che riescono a dirlo.

Vota su

21 commenti:

XPX ha detto...

Il discorso di McCain è una pillola di democrazia.

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Buona domenica pelle e grazie delle risate.

Riverinflood ha detto...

Dovrei trovare una pasticca di maalox dopo quelle relative al papa, ma in generale, non sono pillole adatte alla mia digestione.

Franca ha detto...

Il PDL protesta per il manifesto con la faccia di Gasparri e la frase su Al Qaeda. L'opposisione fa presente che l'errore è stato tipografico. Hanno scambiato il culo con la faccia

Questa è grande!

Punzy ha detto...

meno male che ci sei tu, hai rallegrato questa domenica lavorativa :)

Guernica ha detto...

:) Buona domenica!
Vado a vedere di che si tratta.

alfie ha detto...

cè un premio per te da me...

Lieve ha detto...

A leggere queste cose devo ammettere che mi viene da ridere...eppure una provocazione te la devo lanciare (tanto avrai capito che siamo su posizioni diverse, no? ;))
Perchè dire che Obama è abbronzato dovrebbe essere un insulto per il neopresidente, e invece le cose che leggo qui sopra sono solo motti di spirito?
Lo credi davvero che il presidente del consiglio abbia lanciato un insulto razzista al neopresidente degli USA?
Io credo che il senso dell'ummorismo e una certo pungente cinismo non ti manchino, ti ci vedo che leggi il giornale e fai una smorfia divertita leggendo una pessima battuta che, sai, ci vorrà molto per dimenticare :P

Ciao pellescura ^_^
(ma...ti chiami così perchè sei abbronzato anche tu? o_0)

natale ha detto...

E ridiamo per non piangere... Per fortuna che ci sei!!!

Anna ha detto...

Pietro,
perdonami se rispondo qui, prima di te, a @LIEVE.
A parte il fatto che la battuta del premier è vecchia come il cucco: la sentivo fare quando ero bambina, il che è quanto dire. Quindi di risate, o sorrisi, non ce ne sono proprio da fare. Vecchia la battuta, stantìo chi l'ha fatta.
Aggiungo che noi, essendo ancora in democrazia, possiamo dire e contraddire ciò che vogliamo. Ne va solo della nostra faccia. Il premier, invece, nel suo ruolo istituzionale, NON PUO' FARLO. Egli, suo e nostro malgrado, rappresenta tutti gli Italiani, anche quelli che non lo approvano. E le sue parole rappresentano un affronto a quanti sono di colore nero,anche se il premier non fosse razzista. Ed è vergognoso che non si renda conto del suo grossolano errore e continui, imperterrito, a dare dei coglioni imbecilli a chi non la pensa come lui. Se tanto mi dà tanto,tutta la stampa mondiale è composta di coglioni imbecilli. Saranno tutti comunisti? Che ne dici?

isterika ha detto...

Mi piace proprio sta cosa della colletta per comperare la pagina del giornale straniero, la trovo una genialata meravigliosa.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Trovo molto intelligenti ed ironiche le tue pillole....

Spero che la pagina si riesca a prendere. Diamoci da fare!

Pupottina ha detto...

buon inizio lunedì

Matthew ha detto...

Quella del manifesto di Gasparri è assolutamente strepitosa!!

3my78 ha detto...

L'ultima è molto bella:-)

stella ha detto...

Pietro è stato detto tutto.

Io non mi rivedo nel Cavaliere!

Blogger ha detto...

Ratzinger e i cristalli!
Leggiti il mio post, 10 ore prima del suo annuncio ne parlavo tra le righe.
Blogger

alianorah ha detto...

Quella sul Papa è impagabile.

Alessandro Tauro ha detto...

Che bello svegliarsi il lunedì mattina con una sequenza così!!!

l'incarcerato ha detto...

Forte quella del papa sulla notte dei cristalli, ma come ti vengono queste battute?

Bruno ha detto...

l'ultima su berlusconi è proprio cosi.....ho sentito alcuni commenti di amici che fanno parte del bellissimo PDL fare dichiarazione in difesa di battutte e lodi vari ....
quindi, come gia' detto in altre occasioni "Abbiamo cio' che ci meritiamo"