lunedì 3 agosto 2009

Un parere scientifico sul ponte sullo stretto.


20 commenti:

Bruno ha detto...

forse sono ripetitivo ma ogni volta che leggo mi incazzo .... SAREBBE BENE METTERE IN ORDINE LE STRADE CHE GIA' ABBIAMO PERCHè SONO UNO SCHIFO, PERICOLOSE E SPESSO VECCHIE DI 50 ANNI...... DOPO PENSEREMO AI PONTI...!!!!

rossella ha detto...

Il Ponte si farà. la sicilia ha bisogno di Imput altrimenti imploderà. Che noia si parla sempre delel stesse cose...perchè non parliamo della malasanità di sinistra in Puglia?

Pietro ha detto...

oppure degli ospedali nuovi in sicilia che crollano.

Minu ha detto...

La sicilia ha bisogno di imput? Un ponte potrebbe salvarla dall'implosione? suvvia siamo seri per favore!
f.to una no tav convinta che la tav possa fare implodere la valle ;)

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Il ponte si farà...con la Sicilia che ogni tanto si allontana sempre un po' per questioni geologiche. ahahahahah
Che ridere. Mettiamo dei bei tiranti o un ponte allungabile...
Perchè non parliamo del perchè agli italiani piace prenderlo nel culo?
Facciamo ridere i polli.
Come se la questione Puglia, comunque nel caso assolutamente esecrabile, cancellasse anni di politica malsana e contraria agli interessi del popolo bue. Fanno bene a questo punto a prenderci in giro, con certa gente.....

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

E poi, abbiamo la Salerno Reggio calabria che da40 anni è un cantiere, a cosa serve il ponte? La Sicilia implode, perchè in Italia ognuno si fa i cazzi suoi e lo prendiamo nel culo tutti così.
Scusa Pietro, se vuoi cancella pure i miei commenti se troppo volgari, ma sono stanco di leggere o sentire discorsi che hanno tanto senso quanto è meglio che mi ferma.
Un saluto

Punzy ha detto...

E' UNA FISSAZIONE QUESTA DI BERLUSCONI CON IL PONTE SULLO STRETTO.
d'ALTRONDE, AVEVA PROMESSO A MANGANO CHE L'AVREBBE FATTO...

andreacamporese ha detto...

Come sempre propaganda, che poi sfuma in kilometri di coda al primo esodo estivo. Certo che però, anche noi, ci mettiamo del nostro per dimenticarcene.

Pietro ha detto...

berlusconi è un UOMO D'ONORE, e le promesse le mantiene tutte...

Riverinflood ha detto...

Ponte? Sta sulla... minchia!

zefirina ha detto...

prima di attraversare il ponte tocca fare la salerno reggio calabria e non è bello!!!!

chit ha detto...

Zefirina mi ha tolto le parole di bocca; che senso ha un ponte per andare da qualche parte quando manca la strada per arrivare al ponte?!? Mah....

Pietro ha detto...

fate finta di non capire, lui, da salerno, porta tutti a villa san giovanni, con il suo elicottero, fino all'imbocco del ponte, quindi il problema non si pone...

Alessandro Tauro ha detto...

E' un messaggio troppo astruso. Non lo comprendo. Non è che qualcuno è in grado di sintetizzarlo? :)

@enio ha detto...

il ponte si farà non fosse altro che per farsi ricordare nei secoli! papa, no; presidente della repubblica no.... almeno santo!

coscienza critica ha detto...

Questa immagine mi ricorda quando si diceva che la mafia non avrebbe mai approvato il ponte, poiché la mafia locale messinese ha parecchi interessi nell'attività di imbarco con la società privata 'Caronte' (parallela ai traghetti delle ferrovie). L'immagine raffigura proprio lo stereotipo del mafioso che s'incazza.

Agave ha detto...

...e ho detto tutto!

calendula ha detto...

semplice conciso e incisivo al punto giusto...un po troppo siculo mafioso...ma ... in ogni slogaa ce sempre qualcosa di poco convincente per qualcuno... il ponte non si farà perchè ci scommetto che quello stronzo muore prima... te lo detto non può andargli tutto bene....

natale ha detto...

Strade? cosa sono queste cose? Noi vogliamo i ponti, le grandi opere... "Una grande opera di importanza storica che questa nazione salverà. Per la grande opera tutti i sudditi in città grideranno viva Sua Maestà. Una grande opera, macchina economica che i massoni rifocillerà. È la grande opera, stupido chi sciopera, quante bastonate prenderà."

Clelia ha detto...

Prima di fare il ponte, il carissimo e innocentissimo premier si dovrebbe premurare di rimettere in piedi la regione Abruzzo e soprattutto l'Aquila ! e magari se ci scappa tempo dare finalmente le case agli accampati del terremoto in Molise... visto che so che c'è gente che ancora aspetta!


Clelia