sabato 14 giugno 2008

Italiani: Pulcinella e Ar...lecchini



Dieci anni fa nel mio paese
fu scoverchiato il pentolone
di malefatte di potere
di politica e corruzione
e tutto il popolo ad incitare
la riscossa della giustizia
e tutto il popolo ad invocare la fermezza della giustizia.
E tutto il popolo a benedire della patria i salvatori
e tutto il popolo ad incensare i magistrati ed i pretori.

Adesso fossi nei loro panni c'avrei paura anche ad uscire
sembrano loro i malfattori che si dovrebbero pentire
e tutto il popolo distratto da una schedina e dall'enalotto
sogna da li a poche ore di diventare imprenditore.
E tutto il popolo distratto dalla tivu' e da un cellulare
celebra il rito tutto italiano dei tarallucci e il vino.

Come cambiano i tempi io non lo capisco
come cambiano i tempi io non resisto no no...

tratto da
La pioggia di Vancouver
di Pippo Pollina

6 commenti:

Alessandro Tauro ha detto...

A proposito di questo, mi è rimasto impresso alcune settimane fa un sondaggio on-line sul sito di Repubblica. Prendeva spunto dalla proposta di Alemanno di dedicare una via ad Almirante (Alemanno ha poi aggiunto che avrebbe fatto lo stesso con Fanfani, Berlinguer e Craxi).
Il sondaggio di Repubblica chiedeva ad ogni lettore, per ciascuno di questi 4 politici italiani, se avesse ritenuto giusto dedicare una via.

GIORGIO ALMIRANTE: 78% NO, 19% SI
ENRICO BERLINGUER: 82% SI, 15% NO
BETTINO CRAXI: 83% NO, 14% SI
AMINTORE FANFANI: 47% SI, 42% NO

Vedendo queste risposte, ho avuto un sussulto al cuore: ho pensato "In fondo questo popolo forse non è così sprovveduto come sembra!"
E allora mi sono chiesto perché questo eccellente modo di vedere ed analizzare il passato, non venga applicato dalle persone anche per giudicare il presente?
I Craxi e gli Almirante ci sono ancora tutto sommato! Possibile che non li vedano?
Forse sono semplicemente scomparsi gli Enrico Berlinguer...

PS: ti aggiungo tra i link! ;)

Franca ha detto...

Siamo un popolo troppo condizionato dalla TV e da un'informazione che tale non può più chiamarsi...

Dyo ha detto...

Se devo attenermi al post, non posso che ammettere che è così, che in poco più di 10 anni la gente è cambiata moltissimo. Se devo accodarmi ai due commenti precedenti mi sento di dire, molto serenamente, che quel sondaggio dimostra solo la terrificante faziosità di una parte degli italiani.
Per dire.

Sara Sidle ha detto...

Bello e veritiero, questo pezzo!
Si potrebbe sorridere, invece mi sa che c'è proprio da piangere!
Perchè purtroppo, noi italiani siamo anche questo..
Bacioni

DottoressaDressel1981 ha detto...

madonna che amarezza...

Bruja ha detto...

ragionare ed essere coerenti è una cosa faticosa...a quanto pare troppo faticoso per gli italiani...:-(