sabato 19 aprile 2008

Verdone (Ametrano) al voto

Chissà cosa votò Ametrano all'epoca e cosa avrebbe votato il 13-14 Aprile 2008.

8 commenti:

JANAS ha detto...

ma non avevi detto che per un po non avresti parlato di politica???
caro mio, la politica sta ovunque anche nello scontrino non preso quando andiamo a fare la spesa!

Pellescura ha detto...

Janas, hai ragione e per questo ho evitato nel mio profilo di scrivere di essere coerente:-)
Cmq il post vuole essere una cosa dissacrante e stemperante, niente benzina sul fuoco, credimi.

JANAS ha detto...

no ..hai ragione tu! sprecare benzina poi di questi tempi sarebbe veramente troppo!
infatti questa mattina mi sono fatta quattro risate nel tuo post che riporta le note o "frasi celebri" in ambito scolastico!
ricordo vagamente che in un libro sul genere, quella che più mi era piaciuta come giustificazione ad una assenza scolastica in periodo primaverile era la seguente: irrefrenabile voglia di vivere!
bellissima!

Lucia Cirillo ha detto...

Se avessi saputo che buona parte del mio paese "pensa" come lui, l'avrei votato in quanto rappresentante ideale.

La politica "starebbe" ovunque, se in realtà non fosse così..."monolitica"

il Russo ha detto...

Secondo me uno così all'epoca votò Dc e oggi voterebbe PDL, salvo poi lamentarsi di certi "vizi" italiani...

Alianorah ha detto...

Già...chissà...ma in fondo a noi che c'importa? :-)

Imagine ha detto...

l'intenzione di mandare a "piallo nel culo" ce l'avevo anche io... ma poi conoscevo lo scrutatore e mi dispiaceva...

rudyguevara ha detto...

nn so cosa avrebbe votato,ma immagino che la conclusione sarebbe stata la stessa!