venerdì 30 dicembre 2016

La barca affonda, ma c'è chi cena a 1500 euro a capodanno con Cracco.

Una volta la politica serviva a cercare soluzioni per costruire un mondo migliore. Ora il pensiero si basa su quale sia il sistema migliore che possa farci guadagnare di più. Che poi queste soluzioni comportino la distruzione del pianeta è un problema che si affronterà con calma, più avanti. Questo sistema sta facendo acqua da tutte le parti. E l'acqua è stata inquinata dallo stesso sistema. Non se ne esce. Alcuni provano ad identificare il nemico nella finanza internazionale. La stessa che fino a quando garantiva benessere a tutti a discapito del terzo mondo non dava fastidio a nessuno. Adesso che lo sfruttamento delle risorse e le disuguaglianze nord-sud stanno venendo al pettine, la finanza internazionale è diventata il male assoluto. La solita ipocrisia capitalista, dove i 60 posti per la cena di Cracco a Venezia per capodanno a 1500 euro cadauno sono stati già prenotati. Come anche le mense della Caritas.

3 commenti:

tentare, nuoce ha detto...

Signor Pellescura: è un piacere leggere le sue acute ovvietà che sono scimmia glabra anche homosapiens

pietro pellescura ha detto...

Siamo tutte creature dell'ovvio, chi più chi meno. E passiamo il tempo a blaterare e a lamentarci nei modi più svariati.

attikus ha detto...

Homo homini lupus