giovedì 25 marzo 2010

Pane e acqua

Riuscite a immaginarvi di avere sei anni, sedervi a tavola coi compagni, vedervi porgere un pezzo di pane, la pasta nei piatti degli altri e i loro sguardi su di voi? Sentire il compagno che chiede «perché tu mangi il pane», e non sapere cosa rispondere?”

Concita De Gregorio,

qui la vicenda
-----------------------

7 commenti:

Jean du Yacht ha detto...

Il commento è ovvio, è già scritto nelle etichette: PAESE DI MERDA.
e poichè tutto il mondo è paese...

Ibadeth ha detto...

Io non so perché i genitori fossero in arretrato coi pagamenti.
Forse erano stranieri e poveri? Ma anche se fossero stati dei cialtroni disonesti, perché farla scontare ai bimbi?
E poi, quei due vecchiacci intervistati che bofonchiavano che era giusto, che a chi non paga la luce gliela tagliano... Legaioli? Pare anche che in Veneto e in Lombardia supereranno il PDL...
Sì, forse il PDL avrà perso consensi. Ma li ha aumentati la Lega.
Francamente, non saprei chi scegliere.

Pape Satan Aleppe ha detto...

Sarebbero stati possibili decine di altri metodi per recuperare quei crediti. Si è sceltro quello più cretino ed odioso.

Michael Grimaldi ha detto...

Sempre peggio.

nonsisamai ha detto...

l'anno scorso, in una scuola privata in uno dei quartieri migliori di dallas dove lavoro, e' successa la stessa cosa: a una bambina, un giorno solo. la sua maestra le ha dato qualcosa di sua iniziativa anche se non era tenuta e io ho pensato ' (o forse l'ho anche scritto...) in italia non sarebbe MAI successo'.

@enio ha detto...

hanno voluto "apparire" più che fare qualcosa per risolvere il problema!

Lorenzo ha detto...

Prova ad immaginare di pagare la mensa del bambino di 6 anni. Cosi il problema si risolve da solo.
Possiamo anche immaginare una societa' dove ognuno riceve in base ai suoi bisogni. Ah si, sono quei posti col filo spinato e le guardie armate lungo il confine per impedire che la gente scappi via, chissa' come mai.