martedì 2 dicembre 2008

Sognando Chernobyl (Catastrofismo?)

20 commenti:

Anna ha detto...

Mammamia che pessimismo.
Ma non ha detto lui che dobbiamo essere ottimisti?

Io sono andata a pesca e mi pare che un pesciolino abbia abboccato all'amo :-)

Pietro ha detto...

Anna,
insistere, insistere, insistere :-)

Silvia ha detto...

Ma anche no...La speranza è l'ultima a morire! :)

Notte Pietro

alianorah ha detto...

Catastrofico. Del resto è del capricorno, come me :-)

Bruno ha detto...

mi ha sempre messo un po' di ansia ..... soprattutto nei silenzi...

digito ergo sum ha detto...

a me questi sprazzi d'ottimismo fan venire giù i lacrimoni ;-)

Pupottina ha detto...

ciao
buona giornata

l'avevo già visto questo video di Celentano... dopo la pubblicità in tv ero andata a cercarlo...

Riverinflood ha detto...

È un "profeta" che suona sempre la stessa identica nota.

3my78 ha detto...

Nell'Apocalisse c'è scritto tutto:-O

Franca ha detto...

Celentano è Celentano...
Ma siamo sicuri che sia catastrofismo?
Oppure semplicemente realismo?

La Mente Persa ha detto...

Giornata ottimista eh ;)

zefirina ha detto...

oh my god... mi ha fatto venire in mente quelle pubblicità choc...

Le Favà ha detto...

Non saprei che dire...è spaventevole.
Il senso del video, non la canzone in se.

Lara ha detto...

Certo che dopo le vignette a cui ci hai abituati, questo video è una pugnalata.
Anche perché non credo che sia tutto catastrofismo, purtroppo ...

marina ha detto...

oggi sei stato crudele! speravo di posare gli occhi su una vignetta graffiante invece mi sono graffiata con questo video
ma ti perdona, marina

Mr. Flamingo ha detto...

Il nostro grande Adriano.
Purtroppo questa canzone sembra più di una premonizione

@enio ha detto...

è azzeccata come pubblicità contraria alla riapertura delle centrali nucleari in Italia a cura del nuovo governo by berlusconi.Mi ricordo, avendole vissute le paure che avemmo in occasione dello scoppio della centrale russa che contamino' e non poco anche da noi, quando la verdura a foglia larga non si poteva mangiare come il fegato degli animali o il latte delle mucche, perchè radioattive.E' un allarme pèerchè noi in Italia, ultimi in tutto, dobbiamo amcora smaltire il materiale radiottavi generato dalle centrali dismesse nell'87...

l'incarcerato ha detto...

Si è vero, ancora abbaiamo il problema di smaltimento del materiale radioattivo, e nella bolletta che ci arriva a casa lo stiamo ancora pagando.

E ora presto avremo di nuovo le centrali mentre tutto il mondo sta cercando di promuovere l'energia alternativa.
A pensare che la nostra nazione si trova in una posizione geografica ottimale per sfruttare il sole, vento e acqua.

Pessimista, anche si...

Punzy ha detto...

centrali nucleari in italia..magari con raccomandati di ferro a fare itecnici della sicurezza?

Pino Amoruso ha detto...

Che tristezza!!!
:(